fbpx

Si svolge in questi giorni e fino al 23 di ottobre ad Omegna il Festival Gianni Rodari. #Rodari lo scrittore, l’artista e il pedagogo. Colui che scriveva: “Tutti gli usi della parola a tutti. Non perchè tutti siano artisti, ma perchè nessuno sia schiavo”.

Il #MovimentodiCooperazioneEducativa (MCE) ha preparato un Manifesto per un’educazione linguistica democratica che, secondo noi, sarebbe piaciuto molto anche a Rodari.
Qui sotto trovate una sintesi, per approfondimenti basta andare sul sito dell’MCE: http://www.mce-fimem.it

Articoli correlati

News

Campagna 5 per mille 2022 Proxxima

Il 25 maggio 2022 il fuoco appiccato per una fiction divampa incontrollato.La comunità Strombolana unisce le forze e salva case e vite, ma il disastro ambientale è inevitabile.Il fuoco divora duecento ettari di macchia mediterranea. Leggi tutto…

News

Benvenuti nel Regno del Linguaggio: una scuola per tutti.

Inclusione, grammatica fantastica, attenzione ai diversi stili di apprendimento nella scuola primaria. A cura di Carola Caruso, equipe grammatica fantastica  Viaggiando tra le classi-regni del Piemonte e della Valle d’Aosta come ambasciatrici del Regno del Leggi tutto…

News

FIRENZE 13-14 MAGGIO… COSA E’ SUCCESSO?

L’ESPERIENZA DELLA GRAMMATICA FANTASTICA, PROGETTO DIDEROT 2021-2022, FONDAZIONE CRT, ALL’INTERNO DELLO STAGE MCE “COLTIVARE PAROLE”. Crediamo che la parola, che consente di condividere l’esperienza, di vedere e far vedere l’invisibile che accompagna l’esperienza, i pensieri Leggi tutto…